Contact Us

Use the form on the right to contact us.

You can edit the text in this area, and change where the contact form on the right submits to, by entering edit mode using the modes on the bottom right. 

116 Corso Gelone
Siracusa, Sicilia, 96100
Italy

0931.1960524

Entra nel mondo della casa editrice Sampognaro & pupi. I nostri viaggi letterari iniziano dal Mediterraneo.

Presentazione de "IL MIO MARE" di e con Aldo Mantineo al Marzamemi Book Fest 2019

Eventi

Back to All Events

Presentazione de "IL MIO MARE" di e con Aldo Mantineo al Marzamemi Book Fest 2019

SAMPOGNARO&PUPI EDITORE PARTECIPERÀ ALLA 1° EDIZIONE DEL MARZAMEMI BOOK FEST, CON IL RACCONTO “IL MIO MARE” DI ALDO MANTINEO:

La Sicilia, dicono le statistiche, è la regione di Italia dove si legge meno.

Qui sul territorio, le tonnare storiche e le isole rare crollano con le loro fortezze, o si approssimano a diventare centri commerciali e resort: non esiste dibattito pubblico sul futuro dei luoghi, se non dentro la schizofrenica polarità rovina/centro commerciale. Torna all’ordine del giorno il tema delle trivellazioni nel Val di Noto: sullo sfondo, una crisi agricola ormai strutturale zavorra l’economia locale in un diffuso impoverimento e nel rancore sociale. Marzamemi, villaggio–tonnara nel territorio di Pachino, grazie alla sua bellezza e all’autoimprenditorialità, ha scritto in questi anni una storia diversa, connessa allo straordinario sviluppo turistico di Noto e del sud est siciliano. Il borgo settecentesco è oggi in buona parte recuperato ed economicamente vivace, ma colmo di problematiche e in attesa di una visione e di una regia dello sviluppo. Si profila sempre più il rischio (mai veramente scongiurato) che i luoghi storici del territorio siano vissuti e proposti sul mercato turistico come “divertimentificio” d’alta stagione. In questo contesto fortemente chiaroscurato, proporre, in ottobre, tre giorni dedicati ai libri, può sembrare una scommessa azzardata. 

In realtà, il MARZAMEMI BOOK FEST, con il suo programma ricco di incontri, laboratori gratuiti, libri che suscitano dibattito, ha lo scopo di promuovere il libro e la lettura in dialogo con le pratiche di sviluppo del territorio. In questa Marzamemi fuori stagione, vi aspettiamo per celebrare il piacere della lettura, del dibattito, dell’incontro. Ed anche per dire che i luoghi storici sono al sicuro solo quando recuperano senso nella vita delle persone, anche come scenario vivo e modellante di produzione/fruizione culturale. La logica dell’evento, che altrove rischia di intrappolare le politiche e gli investimenti culturali, qui, in questi territori, assume una valenza simbolica, sollecita la discussione sul destino dei luoghi, può innescare un confronto sul futuro e gettare semi di attivismo duraturo. Il MARZAMEMI BOOK FEST, totalmente autofinanziato da piccole imprese del territorio, evidenzia come, nel complesso discorso sullo sviluppo dei territori a Sud, non può rimanere fuori il tema della responsabilità d’impresa e del sostegno alla cultura da parte dei soggetti economici. 

PROGRAMMA DEL FESTIVAL:

Venerdì   18 ottobre  

Ore 15/17 Liccamuciula, Piazza Regina Margherita 

ANDREA ALESCI, IL GIRO D’ITALIA IN 80 ISOLE (EINAUDI). Laboratorio di gioco/lettura collettiva (età 6/10 anni)

Ore 18,00 spazio libri Liccamuciula DANIELE ZITO, UNO DI NOI (MIRAGGI EDIZIONI) dialoga con l’autore Luciano Modica, scrittore

Ore 20,30 cortile di Villadorata LUCIA SARDO: OMAGGIO A CAMILLERI 

Sabato  19 ottobre 

Ore 11-13 Liccamuciula, piazza regina margherita, I DONI DEGLI DEI (VERBA VOLANT EDIZIONI): laboratorio di racconto disegnato (età 8/12 anni), con MARCELLA BRANCAFORTE, DIRETTORE ARTISTICO LIBRI IMMAGINARI VITERBO

Ore 16-18 spazio libri liccamuciula. STOP VIOLENZA: LE PAROLE PER DIRLO, incontro con SILVIA GARAMBOIS, GIORNALISTA, ASSOCIAZIONE GIULIA,introduce SANTINA GIANNONE, giornalista

 Ore 18.30, cortile di palazzo Villadorata GIOVANNI TIZIAN, STEFANO VERGINE, IL LIBRO NERO DELLA LEGA, (LATERZA) dialoga con gli  autori Roberto Fai, scrittore e filosofo

Ore 22,30 Liccamuciula, Piazza regina Margherita

LEGGERE È SEXY: book party con scambio libri, selezione musicale Angelo Magni 

Domenica 20  ottobre 

Ore 10. LIBRI IN TONNARA 

Ore 11  cortile di Villadorata PANI PERDUTI, PIATTI DIMENTICATI incontro CON  RITA MONASTERO, CHEF E SCRITTRICE (GRIBAUDO) , introduce, Cettina Raudino, docente e attivista culturale 

Ore 15 piazza Regina Margherita A LU LIBRU DI LI SPERSI (passeggiata storico-antropologica nel centro storico di Marzamemi e visita della tonnara) 

Ore 16 Cortile di Villadorata, ALDO MANTINEO, IL MIO MARE (SAMPOGNARO E PUPI EDIZIONI) con Patrizia Maiorca

Ore17,00 spazio libri Liccamuciula VIRGINIA CALDARELLA, ANDREA PENNISI TRATTATO DI ANATOMIA EMOZIONALE (LUNARIA EDIZIONI) dialoga con gli autori Marta Aiello, docente  

ORE 18,30 STEFANO VERGANI IN CONCERTO (cantautore premio Tenco )  

Ospiti 2019 (e i loro consigli di lettura): 

ANDREA ALESCI bresciano, classe 82, è laureato in Giornalismo, collabora con varie testate e lavora  nel campo della comunicazione digitale. “Il Giro di Italia in 80 isole” (Einaudi) è la sua  opera prima e dedica una filastrocca a ciascuna delle 80 isole italiane (comprese Capo Passero e Isola delle Correnti) 

Consiglio di lettura: Toti Scialoja, Versi del senso perso. Poesia regina del non senso, secondo Calvino, in realtà dialoga con i grandi classici della poesia italiana.

DANIELE ZITO 39 anni, nato a Siracusa, vive e lavora a Catania. Collabora con L’«Indice dei libri del mese» e «Che fare». Ha esordito nel 2013 con “La solitudine di un riporto” (Hacca). Il suo secondo romanzo, “Robledo” (2017, Fazi) è stato pubblicato anche in Francia. Nel 2018 ha pubblicato “Catania non guarda il mare“ (Laterza Contromano). Il suo ultimo romanzo è “Uno di noi “(Miraggi edizioni) , 2019

Consiglio di lettura Arruzza, Bhattacharya, Fraser , “Femminismo per il 99% “ (Laterza, 2019). Un libro che spiega come il femminismo radicale sia oggi l'unica filosofia  in grado di affrontare con estrema lucidità le sfide del mondo attuale .

LUCIA SARDO Attrice, regista e autrice, insegna teatro e gira, con i suoi spettacoli, i più prestigiosi Festival europei.  Formatasi con i nomi e nelle esperienze teatrali più importanti a livello internazionale (Grotowski, Dario Fo, Mimmo Cuticchio Teatro della Valdoca), l’elenco dei grandi attori, musicisti, registi con cui ha lavorato è sterminato, così come quello dei premi internazionali ricevuti Straordinaria interprete di Felicia Impastato nel film “I cento passi”, di M Tullio Giordana, è stata candidata per questo ruolo al Premio Nastro d’Argento.

Consiglio di Lettura: “Il maestro e Margherita”, Michail Bulgakov. Un libro accantonato a vent’anni e riscoperto nell’età matura, che assicura  vera gioia al lettore 

MARCELLA BRANCAFORTE Illustratrice di libri per bambini e ragazzi, ha insegnato illustrazione presso l’Accademia di Belle Arti di Frosinone, la Scuola del Fumetto di Milano, la Fabbrica delle Favole di Macerata.

 E' direttore artistico del festival Librimmaginari (Viterbo). Il suo ultimo libro “I doni degli dei”(verba volant) è stato candidato al premio Andersen 2018

Consiglio di lettura:  “Terra Matta”, Vincenzo Rabbito. ll contro canto popolare de “Il Gattopardo”, per conoscere la Sicilia attraverso la storia di un semplice lavoratore tra guerre e miseria.  

SILVIA GARAMBOIS giornalista, è stata caporedattore de “l’Unità” ed è presidente dell’associazione GIULIA, (GIORNALISTE UNITE LIBERE AUTONOME). Impegnata per la parità di genere nell’informazione, ha collaborato alla stesura di “STOP VIOLENZA , LE PAROLE PER DIRLO”, manuale d’uso per un linguaggio dei media attento alla dignità della donna, ed è relatrice  in corsi professionali sui temi del linguaggio.   

Consiglio di lettura: “Ti rubo la vita”, Cinzia Leone. Un romanzo storico dall’intreccio avvincente, in cui diverse generazioni di  donne attraversano con libertà e forza le violenze della storia e del mondo maschile. 

GIOVANNI TIZIAN laureato in criminologia, è giornalista dell’«Espresso», celebre per le sue inchieste sulla criminalità organizzata e sui rapporti tra mafia e mondo economico. Vincitore del premio «Enzo Biagi»; collaboratore del mensile «Narcomafie» e del portale stopndrangheta.it, ha pubblicato importanti i libri d’inchiesta  tra cui: “Gotica. ‘Ndrangheta, mafiae camorra oltrepassano la linea” (2011);  “La nostra guerra non è mai finita”(Mondadori),premio GianPiero Orsello – Città di Civitavecchia, 2013); Il clan degli invisibili (Mondadori 2015); ”Rinnega tuo padre” Llaterza,2018). Con il libro inchiesta ”Il Libro nero della Lega” ha vinto il Premio Giustolisi 2018. 

Consiglio di lettura: “La trilogia di Fabio Montale”, Jean Claude Izzo. Noir mediterraneo che rappresenta il male e il bene del nostro Sud, dove resistere non è una scelta ma obbligo civile.

STEFANO VERGINE giornalista freelance, si occupa di economia, finanza e politica. Ha collaborato con l'Espresso dal 2014 al 2018, contribuendo  alle inchieste Panama Papers, Malta Files e FootballLeaks. Ha vinto il Premio State Street nel 2015 e nel 2016, e, con Giovanni Tizian, il Premio Giustolisi 2018.

Consiglio di lettura “Homo Deus”, Yuval Noah Harari. Per affrontare in una prospettiva storica e scientifica, le grandi domande circa il destino dell’uomo contemporaneo. 

RITA MONASTERO nota come lovelly cheffa per il suo modo gioioso ed empatico di cucinare (e di insegnare a farlo), è Chef, blogger, food designer, docente di cucina italiana. Collabora con la RAI (La prova del cuoco, Mi manda rai 3) ed è autrice per Gribaudo di splendidi libri di cucina, tra cui la trilogia dedicata a pani, piatti e  dolci dimenticati. 

Consiglio di lettura: London, Edward Rutherfurd.  Un libro emozionante per chi ama Londra e la sceglie come città d’elezione.

ALDO MANTINEO giornalista, già corrispondente dell’ANSA per Siracusa, e caposervizio della Gazzetta del Sud, si occupa di gestione uffici stampa (cui ha dedicato un manuale edito da media book). Lo short book “Il mio mare” è dedicato alla memoria di Enzo Maiorca, indimenticato campione e difensore del mare. 

Consiglio di lettura: Con i piedi nel fango, Gianfranco Carofiglio (ed. Gruppo Abele, 2018) un saggio sulla politica vista dal basso e non dagli scranni dei Palazzi

ANDREA PENNISI editore, produttore, scrittore, direttore artistico, performer, video artista e provocatore artistico. Il progetto da cui nasce l’opera “trattato di anatomia emozionale” è stato presentato in anteprima nel 2017 al The Drawing Center di New York, con l’Exibit delle tavole di Virginia Caldarella.

Consiglio di lettura:Quando Teresa si arrabbiò con Dio”, Ajeandro Jodorowski. Una grande saga familiare tra realtà e fantasia, una vera  fascinazione narrativa e poetica

VIRGINIA CALDARELLA illustratrice, classe “84, formatisi tra Catania e Bologna; video maker e montatrice, ha partecipato all’“Atlante delle città delle emozioni”, progetto per Matera 2019, coprodotto dal Teatro dei Sassi e Fondazione Matera – Basilicata 2019, con Alessandro Baricco. Dal 2014 collabora con i “Turisti Per Caso”, come operatrice e montatrice. “Trattato di anatomia emozionale” è il suo primo libro illustrato. 

Consiglio di lettura: “Henry e June”, Anaïs Nin. Un libro che celebra la libertà femminile tra arte, sensualità e passione.

STEFANO VERGANI ironico e teatrale, voce calda e indimenticabile, evoca il mondo di Gaber, Paolo Conte e Jannacci con una sua cifra originalissima nella scrittura e nell’interpretazione. Ha esordito nel 2005 con l'album “La musica è un pretesto la sirena una metafora, “ ed ha vinto il premio Tenco come miglior artista emergente. Nel 2013, dal suo primo progetto solista, nasce il disco "Applausi a prescindere". Sta per uscire (novembre 2019) il suo ultimo disco “Mi sono giusto allontanato per un attimo”

Consiglio di lettura: “Stoner”, J. E Williams. Una vita fatta di poco, quella del professor Stoner, diventa simbolo e specchio della vita di tanti, tiene attaccato il lettore alla pagina, con una scrittura magistrale e misurata.